Ad ogni età ma soprattutto quando si è già negli “anta”, affrontare al meglio i sintomi del cambio di stagione diventa un imperativo per vivere serenamente.

L’avvicinarsi dell’autunno innesca una serie di piccoli malesseri legati all’umore che, in alcuni casi, possono ripercuotersi pesantemente sulla nostra salute

Non bisogna lasciarsi scoraggiare dal disturbo affettivo stagionale, sindrome scientificamente conosciuta con l’acronimo SAD (Seasonal Affective Disorder).

Nuova stagione, nuova vita

L’autunno viene spesso associato alla menopausa ma, come per questo cambio importante del nostro corpo, la stagione della caduta delle foglie può rappresentare un vero e proprio nuovo inizio.

In effetti, molte persone vedono il mese di settembre come un capodanno: l’inizio delle scuole, la ripresa lavorativa, i nuovi progetti per i mesi più freddi.

Proprio dall’entusiasmo per qualcosa di nuovo che sta arrivando, dobbiamo trovare la spinta per affrontare il cambio stagionale e contrastarne i sintomi, facendoci aiutare da qualche piccolo accorgimento per prepararci ai primi freddi senza stress o malinconia.

5 consigli per un cambio di stagione senza stress 

Pronte a vivere un autunno meraviglioso?

Questi suggerimenti sono molto utili alle donne mature quanto alle più giovani.  Non richiedono particolari competenze ma solo la volontà di prendersi cura di sé stesse, che a volte è l’ostacolo più grande.

Vediamo subito come contrastare i sintomi del cambio di stagione:

✅ Alimentazione.

Curare l’alimentazione è sempre il consiglio più gettonato. Non dobbiamo mai sottovalutarlo. Senza arrivare agli estremismi di una dieta assoluta. Prediligere cibi sani, freschi e di qualità aiuta il nostro corpo quanto l’umore. Inoltre per il benessere psicofisico concedersi ogni tanto un piccolo sfizio, ci gioverà ulteriormente. Non esagerate però!

concedersi qualche sfizio fa bene per contrastare i sintomi del cambio di stagione

 

✅ Attività fisica.

Non deve mancare mai l’attività fisica. Non pensate che serva per forza l’iscrizione in palestra o il personal trainer. Camminare è l’attività più semplice, economica e salutare. All’aperto e in mezzo alla natura è un vero toccasana per mente e corpo. Oppure fare dei semplici esercizi a casa aiutandosi con App da scaricare sullo smartphone o trovare dei video su Youtube che facciano al nostro caso.

Ormai non abbiamo più scuse per non fare esercizio.

Ricordate che per fare una buona attività bisogna comunque avere la costanza di applicarsi e non rimandare a dopo.

 

✅ Vita all’aria aperta.

Oltre all’attività fisica, trovare del tempo da passare all’aperto è benefico per non soffrire di depressione da cambio di stagione. Le giornate autunnali offrono ancora tante ore calde e di luce per concederci delle passeggiate e fare quindi del sano movimento. Oppure occupaiamo del giardino o del terrazzo ed approfittittando per sistemare le nostre piante prima dell’inverno.

 

✅ Iniziare una nuova attività, hobby o disciplina sportiva.

L’inizio dell’autunno può essere l’occasione per iniziare qualcosa di nuovo come un nuovo hobby da portare avanti nei mesi freddi quando saremo chiuse in casa, dare vita a nuove attività in compagnia o dedicarsi a una nuova disciplina sportiva. Sì di nuovo lo sport, è molto importante e basta scegliere quello giusto per le nostre necessità di donne alle prese con qualche acciacco. Pilates, yoga nelle forme più leggere o attività da fare in acqua per rilassare il corpo e tonificare i muscoli.

benefici pilates
✅ Tisane e integratori.

Molti lamentano difficoltà nel riposo notturno durante il passaggio tra estate e autunno con conseguente stanchezza ed irritabilità durante il giorno, o problemi digestivi dopo pranzo e cena, o ancora problemi alla pelle e ai capelli. Non dimentichiamo che scienza e natura possono venirci in aiuto per il cambio di stagione con integratori alimentari appositamente formulati per dare sostegno alle nostre carenze e tisane rilassanti da bere prima di coricarsi per donarci il giusto riposo.

L’autunno è alle porte ma non dovete più temere i sintomi del cambio di stagione, piuttosto renderlo un alleato per il vostro benessere con questi piccoli accorgimenti.

Alla prossima!