Mangiare sano, prendersi cura di noi stesse: dedichiamoci del tempo, coccoliamoci con cibi genuini e che ci facciano sentire bene.

Mangiare sano: coccolarsi anche a tavola

A volte i ritmi frenetici della vita quotidiana ci fanno dimenticare quanto sia importante non perdere l’abitudine di sederci a tavola, prenderci il tempo necessario per godersi un pasto soddisfacente, ma ben bilanciato.  

Il cibo può modificare il nostro corpo e il nostro umore in senso positivo o in senso negativo?

Certamente sì, una cattiva alimentazione può condizionarci l’umore. Ce lo dicono le antiche medicine orientali ma anche le più moderne scoperte scientifiche.

Un’alimentazione “mordi e fuggi” incide negativamente sul nostro benessere psico-fisico.

Una dieta sana ed equilibrata contribuisce in modo significativo a mantenere e a migliorare la salute e l’aspetto del nostro organismo. Un’alimentazione scorretta può provocare numerosi squilibri ed è una delle principali causa dell’insorgere di molte malattie. 

Mangiare sano:  Insalata di cereali antichi

Imparare le regole fondamentali del “mangiar sano” e farle proprie è, quindi, molto importante perché una corretta alimentazione è necessaria per una buona qualità della vita e per invecchiare bene.

Il nostro tradizionale modello alimentare mediterraneo è ritenuto uno dei più completi ed efficaci per la protezione della salute ed è anche uno dei più vari e bilanciati al mondo.

Tuttavia, il rapporto che tendiamo a instaurare con il cibo dipende a volte dagli stimoli esterni e dalle emozioni generate dalla nostra vita quotidiana.

mangiare sano con il modello della dieta mediterranea

Quante volte mangiamo per fame e quante per riempire un vuoto dell’anima?

Ci sono cibi che ci danno una sensazione di benessere (un frutto), altri che favoriscono gli incontri rilassati e socievoli (una pasta o una pizza),  altri che ci consolano nei nostri momenti tristi  (un dolce o un quadretto di cioccolato).

Il cibo non è solo perciò il nutrimento per i nostri bisogni fisici, ma lo è anche per la nostra psiche e per il nostro umore. Ciò che mangiamo dipende anche dai nostri comportamenti, dai  nostri sentimenti e dalle nostre emozioni.

Dobbiamo vivere il cibo prendendo consapevolezza delle sue componenti emotive per viverlo con serenità, gusto e armonia.

E a proposito di alimentazione e  invecchiamento?

Mangiare in maniera non corretta, il fumo o un eccessiva esposizione al sole, possono danneggiare notevolmente l’epidermide del viso. Possono  moltiplicare la produzione di radicali liberi che interagiscono con le proteine del derma, compromettendo il benessere e la freschezza della pelle.

Sulla nostra pelle un’alimentazione non equilibrata si manifesta con secchezza, rughe, discromie e  perdita di elasticità.

Mangiamo sano e naturale? Ce lo rivela il nostro viso.

Prendiamo l’abitudine di osservare il nostro viso e il nostro corpo, per prendere nota di eventuali  piccole anomalie dell’epidermide intervenendo preventivamente. 

Osserviamo la nostra pelle per comprendere cosa necessita, per domandarci se le stiamo dando ciò che ha realmente bisogno.

Ossigeniamola, conduciamo uno stile di vita sano, adottiamo una dieta equilibrata e ricca di alimenti antiossidanti, facciamo un uso consapevole dei cosmetici.

Alla prossima!