Come risolvere il problema delle gambe gonfie e pesanti?

Come prevenire il senso di gonfiore e pesantezza agli arti inferiori?

Adottando una strategia completa in difesa delle nostre gambe basata su attività fisica, alimentazione e rimedi naturali.

Soffrite di pesantezza alle gambe? Avete spesso le gambe gonfie? 

Avere la sensazione di stanchezza alle gambe è una condizione molto comune che si presenta con facilità quando compiamo sforzi,  Quando camminiamo troppo velocemente portando un peso. Quando saliamo molte rampe di scale o stiamo in piedi troppo a lungo.

Ci sono diversi fattori che contribuiscono a provocare un senso di gonfiore e di pesantezza.

Soffriamo di pesantezza alle gambe quando siamo predisposte geneticamente ai disturbi del microcircolo. Questa predisposizione può manifestarsi negli anni in presenza di condizioni specifiche quali gravidanze, sovrappeso, eventi traumatici ecc.

Un’alimentazione ricca di grassi e povera di fibre che provoca sovrappeso può essere la causa di un rapido affaticamento delle gambe e delle vene.

Una scarsa attività fisica o un lavoro troppo sedentario possono essere le cause di pesantezza agli arti inferiori.

leggi anche : dieta ritenzione idrica

Quali sono i sintomi che indicano un disturbo al microcircolo?

– Gambe gonfie,  pesanti e indolenzite, specialmente alla sera.

– Vene che affiorano in superficie formando rilievi visibili sulle gambe.

– Gonfiore localizzato al di sotto delle caviglie.

– Formicolii, prurito e crampi muscolari al polpaccio, con improvvise sensazioni di calore.

Cosa fare quando hai la sensazione di avere le gambe gonfie e pesanti

Al termine di una lunga giornata faticosa, è consigliabile innanzitutto una doccia fredda sulle gambe e subito dopo sdraiarsi tenendo le gambe in verticale appoggiate contro il muro per circa un minuto.

Applicare quindi un gel a base di sostanze che aiutino la fisiologica funzionalità del microcircolo. Tra i rimedi naturali: rusco, vite rossa, centella asiatica.

Nei casi più gravi è consigliabile consultare il medico e fare uso di specialità farmaceutiche.

Fare ginnastica dolce come per esempio il Pilates, camminare. In questo modo si riattiva la circolazione sanguigna.

Bere molta acqua.

Portare in tavola le proteine, contenute in alimenti come pesce (merluzzo, orata, tonno, trota, acciughe), molluschi e crostacei (gamberi, polipo, calamari, cozze e vongole). Le  carni (pollo e tacchino) e formaggi magri. I carboidrati, presenti in verdure e ortaggi, frutta, orzo, avena in chicchi, segale, pasta e pane integrali. I grassi “buoni” come quelli dell’olio di oliva, olio di lino e frutta secca.

In questo articolo ti parlo dei cibi che aiutano a mantenersi giovani.

Rimedi naturali per proteggere le nostre gambe

Lo sapevate che la Vite rossa (Vitis vinifera) può essere utile per prevenire il senso di gonfiore e di pesantezza alle gambe? La vite rossa ha proprietà antiossidanti e antiinfiammatorie.

La vite rossa è ricca di antocianosidi, una particolare classe di flavonoidi dalle proprietà antiossidanti, efficaci nel contrastare l’iperproduzione di radicali liberi e nel favorire la fisiologica funzionalità del microcircolo.

La vite rossa è particolarmente utilizzata per tonificare e rinforzare le pareti delle vene.

Non è un caso dunque che i principi attivi della pianta siano presenti in molti prodotti dedicati ai problemi di micro-circolazione.

Il mio consiglio di oggi

Erbamea: Vite Rossa Gambe – Gocce biologiche

vite rossa erbamea goccie per avere gambe più leggere e più sgonfie

Flacone da 100 ml con contagocce.

Contiene estratti idroalcolici biologici di foglie di Vite rossa, rizoma e radici di Rusco, corteccia di Ippocastano, galbuli di Cipresso e parti aeree fiorite di Achillea, utili per favorire la funzionalità del microcircolo e della circolazione venosa.

Gli estratti sono ottenuti utilizzando piante e alcol di origine naturale certificati biologici.

Se ne consigliano 60 gocce, diluite in poca acqua, 2 volte al giorno, lontano dai pasti, al mattino e nel pomeriggio.

Erbamea: Vite Rossa Gambe – Tisana biologica

tisana biologica alla vite rossa ebamea che aiuta a sgonfiare le gambe

Confezione da 20 bustine filtro monodose

Contiene foglie di Vite rossa (50%), rizoma e radici di Rusco (15%) e foglie di Amamelide (15%),

Il gusto dell’infuso è reso ancora più gradevole dalla presenza di fiori di Karkadè (10%) e foglie di Menta piperita (10%).

Si consiglia l’assunzione di 1 tazza di tisana 2 volte al giorno, lontano dai pasti, al mattino e nel pomeriggio.

Ricapitoliamo. Prendersi cura delle proprie gambe significa camminare, bere molta acqua, alimentarsi in maniera sana, applicare gel che favoriscono il microcircolo. E se vi dicessi che dovreste fare attenzione al tipo di calzature che indossate?

Rinuncereste ad un tacco 12 per il benessere delle vostre gambe?

Alla prossima!