La zucca è un ortaggio presente in questo periodo non solo nella nostra cucina, ma anche nella cucina internazionale. Una sola parola Halloween!

La zucca è povera in calorie, grassi e sodio mentre contiene una buona quantità di fibre, vitamina A e B. In aggiunta, si rivela una buona miniera di alcuni sali minerali.

In questi primi giorni di autunno dove il freddo e l’umido iniziano a farsi sentire, fa piacere mangiare un piatto caldo, se poi è poco calorico, ancora meglio.

Vellutata di zucca

Ingredienti:
  • 500 gr di zucca pulita
  • 200 gr di patate
  • uno spicchio d’aglio
  • foglioline di salvia
  • 1 rametto di rosmarino
  • brodo qb
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe qb
Procedimento:

vellutata di zucca myfloreschic ingredienti

Pulire e tagliare a pezzi la zucca. Pelare, lavare e tagliare a pezzi le patate. Nel frattempo preparare il brodo con il dado. Se avete tempo e potete preparare un buon brodo con le verdure fresche, ovviamente è meglio :).
In una capiente pentola far soffriggere nell’olio di oliva per qualche minuto uno spicchio d’aglio, qualche foglia di salvia e un rametto di rosmarino. Togliere l’aglio e versare nella pentola la zucca e le patate tagliate a pezzi. Insaporire con sale. Coprire di brodo per circa metà pentola, portare a bollore e lasciare cuocere per circa 20 minuti. A seconda di come vi piace la vellutata più o meno liquida potete variare la quantità di brodo. Per fare ancora più velocemente potete cuocere il tutto in pentola a pressione per 7/8 minuti. Frullare il tutto e la vellutata è pronta. Facile, gustosa e veloce.

vellutata di zucca myfloreschic

Lasciare intiepidire leggermente, aggiustare di sale e pepe  e servire. Un piatto veramente semplice. Potete gustarlo così o per renderlo più appetitoso con qualche pezzo di salsiccia cotta in precedenza. Ottima anche con delle fettine di bacon precedentemente rosolate.

Per una scenografia maggiore potete servire la vellutata in una zucca precedentemente svuotata e pulita.

Come al solito vi ricordiamo, per ogni dubbio di consultare il prontuario della Associazione Celiachia Italiana.

Leggi anche : pasta con zucchine trifolate , insalata di cereali antichi.

Alla prossima!