Tagli di capelli over 50: come portare i capelli arrivate agli anta?

Sei arrivata agli anta e stai cercando delle idee di tagli di capelli over 50? Oppure vuoi scoprire quali tagli e quali colori sono più indicati per valorizzare una donna ormai affermata quale può essere a 50 anni?

Intorno ai 50 anni una donna vive una sorta di rinascita: molte si sentono finalmente affermate socialmente e personalmente, si acquisisce sicurezza e si prende consapevolezza di sé. Si sa distinguere il bene dal male, l’importante dal superfluo, la certezza dall’effimero. A cinquant’anni una donna è in cima al mondo, ha una bellezza che prescinde da quella fisica e che ritrovi negli occhi, nella voce, nei suoi ricordi, nelle esperienze che l’hanno segnata.

A noi donne, si sa, piace accompagnare ogni cambiamento di spirito e anima ad un cambiamento fisico. E allora cambiamo modello di occhiali, ci rifacciamo il guardaroba, ci regaliamo un nuovo taglio di capelli o un colore diverso. E allora vediamo quali sono i migliori tagli di capelli over 50, quelli in grado di esaltare la bellezza consapevole, la grinta, la vitalità di noi ragazze che portiamo fiere un età che ci vede più donne che mai.

Colori di capelli over 50

Dopo i 50 anni la nostra pelle inizia a cambiare, così come pure la natura dei capelli: a volte si assottigliano, si diradano, possono perdere lucentezza. E allora un nuovo colore, luminoso e naturale, ci regala un nuovo aspetto. Al colore giusto assoceremo anche un taglio adatto al nostro viso, e l’acconciatura giusta. In ogni caso il nostro parrucchiere di fiducia saprà ben consigliarci, ma meglio andarci con le idee un po’ più chiare.

Le tonalità più chiare donano luce e restituiscono freschezza e giovinezza al volto: forse è arrivato il momento di schiarire le chiome nere, per spazzare via quell’aria cupa e pesante. Prendi coraggio e stravolgi il tuo look! Opta per un biondo naturale, un nocciola o un bellissimo e frizzante ramato. Evita le colorazioni troppo artificiali come mogano, prugna, rosso acceso.

Ecco dei colori perfetti per la nostra età; evita comunque le tonalità troppo accese e vivaci: meglio quelle fredde e neutro.

colore capelli over 50 2018 colore capelli over 50 colori capelli over 50

 

Leggi anche come coprire i capelli bianchi, soluzioni last minute

Tagli di capelli over 50

Hai sempre portato i capelli lunghi? Beh, non devi per forza tagliarli, però sai che niente ti farà sentire più “rinnovata” di un taglio drastico? E poi i capelli possono sempre ricrescere, quindi perché non osare? I tagli più di tendenza sono quelli medio lunghi o corti: meraviglioso il long bob o l’intramontabile carré, sia in versione corta che lunga.

Anche un bel taglio scalato con un ciuffo laterale, da portare rigorosamente mosso e voluminoso. Infatti, per dare movimento al tuo look preferisci uno styling mosso e non liscissimo, che “appiattisce” le forme del viso ed è adatto solo alle giovanissime.

Se ti piacciono i tagli corti, di facile gestione e perfetti su qualsiasi outfit, scegli un bel pixie cut (fantastico anche nella versione un po’ più lunga) o il bob, nella versione medio corta o cortissima.

Taglio short pixie cut

Taglio short pixie cut

Long Pixie Cut

Long Pixie Cut

Tagli di capelli in base alla forma del viso: a ogni volto il suo modello

Il giusto taglio di capelli può dare risalto ai punti di forza del nostro viso o nascondere qualche imperfezione. Ogni forma del viso si sposa bene con alcune acconciature e stona con altre.

Ad esempio un viso ovale, che è regolare e senza particolari caratteristiche, può essere accompagnato da qualsiasi taglio di capelli. Magari sono poco preferibili i tagli troppo corti, soprattutto se retti, perché rendono il viso più largo. Per lo styling si può spaziare: il top sono le pettinature voluminose e mosse, come ad esempio le onde o un riccio morbido.

Se invece hai un viso tondo avrai bisogno di “allungarlo” un po’, magari con un bel taglio scalato e con un ciuffo irregolare che incornicia il viso sfilandolo. No alle frange nette e precise: meglio una frangia sfrangiata, irregolare e scompigliata.

Anche per i visi quadrati e le mascelle pronunciate sono preferibili i tagli scalati, lunghi e molto voluminosi, così da ammorbidire i lineamenti e coprire i lati del viso. Irrinunciabile il ciuffo laterale che rimpicciolisci visivamente la fronte e accompagna la mascella; evitare i tagli retti e geometrici. Per lo stylist via libera a ricci, onde, mosso scompigliato, ma anche raccolti molto morbidi con dei ciuffi liberi che superino la mandibola.

 

Conclusioni

Qualsiasi taglio o colore tu decida di portare, devi sentirlo tuo, devi sentirti a tuo agio. Se anche un colore rosso acceso viene sconsigliato dagli hairstylist, ma tu desideri sfoggiarlo, beh… buttati, vai dal parrucchiere e fatti fare i capelli rosso fuoco! Utilizzo una frase tanto banale quanto vera: è a te stessa che devi piacere, è a te stessa che devi somigliare. E se ti piaci, piacerai al mondo!

 

seguimi anche su Facebook e Instagram