Come sapete ho una predilezione per gli oggetti artigianali: oggi volevo presentarvi i bellissimi lavori di MaMaglia.

Se dovessi raccontarvi una storia personale di ferri da maglia e di uncinetti vi racconterei una storia strampalata di centrini che si trasformano inesorabilmente in cappelli per le bambole, di coperte per il letto di Barbie troppo corte o di Barbie dalle gambe troppo lunghe.

I lavori a maglia in genere mi hanno sempre affascinata, questo è fuori di dubbio. C’è qualcosa di magico e di mostruoso insieme nel volersi dedicare con così totale dedizione alla realizzazione di una piccola opera d’arte.

Ogni oggetto racconta qualcosa di chi lo ha creato, ha un nome che cela una storia tutta da scoprire insomma parla di persone e di sentimenti e tutto ciò non può affatto lasciare indifferenti.

Come è nata la mia fascinazione per MaMaglia?
Cosa mi ha colpita ?

Innanzitutto la luminosità, la pulizia e l’essenzialità del sito: minimal, elegante come piace a me, non potevo che innamorarmene, non vi pare?

Ogni singolo oggetto, che sia una borsa, un braccialetto o una collana di MaMaglia ha una storia e un nome che non è casuale.

marmaglia creazioni artigianali

credits : MaMaglia

Letizia, l’anima di MaMaglia, ci svela un po’ di quell’ispirazione personale e letteraria che sta dietro ogni sua creazione. La accenna, ci incuriosisce e ci lascia con la voglia di scriverle o forse di incontrarla per conoscere tutto il resto.

Volete un esempio? Ho scelto qualche oggetto che piace a me o che almeno ha destato la mia voglia di farne la mia storia personale.

Perché sapete come funziona:

un oggetto è la storia di chi lo produce ma poi una volta che ha preso la propria strada nel mondo finisce con il riflettere chi che se ne appropria.

Gli oggetti sono realizzati con una tecnica di lavoro antica e particolare e per questo ancora più affascinante: la maglia a telaio – è spiegato tutto nel loro  sito.

telaio per lavoro a maglia mamaglia myfloreschic

credits : MaMaglia

 

leggi anche : Puntoacapo cucito creativo

Ecco solo alcune delle cose che troverete nel sito.

Set Neverland
presine da cucina mamaglia yfloreschic

credits : MaMaglia

 

Due presine da cucina e una custodia che diventa un comodo e pratico portatovaglioli.
Un must have per un’appassionata di Peter Pan e dell’isola che non c’è come me. Sono realizzate in fettuccia di cotone Egitto Makò nei colori iris e grigio, di altissima qualità, lavabile fino a 60°. Perfette direi. Perché è stato scelto questo nome? Scopritelo sul sito.

 

Bracciale Bianconiglio
bracciale biangconiglio marmaglia myfloreschic

credits : Mamaglia

Che favola vi ricorda?

Questo bracciale non ha chiusura ma solo una decorazione in ceramica quindi si può indossare semplicemente infilandolo al polso o al collo. MaMaglia lo realizza nel colore e nel filato che preferite. Io credo che lo vorrò nelle tonalità del rosa.

Violante

 

collana violante marmaglia myfloreschic

credits . MaMaglia

Personalizzabile in dimensioni e colori, questa collana prende il nome dal romanzo “Speciale Violante” di Bianca Pitzorno. Perché proprio quel romanzo? Mistero.

Adoro gli accessori soprattutto bracciali e collane, ma la mia “ossessione”sono le borse….

Borsa Amy
borsa Amy MaMaglia Myfloreschic

credits : MaMaglia

Create tutte con telaio da maglia circolare. In fettuccia lycra proveniente dalle rimanenze dell’industria tessile con bottoni vintage di recupero.

Una borsa ecologica che mi ha letteralmente conquistato. Ideale sia per il giorno che per la sera. Disponibile in tantissime versioni di colore.

Il nome è quello della più piccola delle sorelle March sempre allegra e spensierata.

Se vi ho abbastanza incuriosito, guardate  questi altri fantastici lavori di Letizia.
collana scintilla Mamaglia Myfloreschic

Collana Scintilla – credits : MaMaglia

 

 

collana Olivia marmaglia myfloreschic

Collana Olivia –  credits : MaMaglia

 

 

bracciale Brucaliffo – credits MaMaglia

 

 

Bracciale Alice – credits Mamaglia

 

Borsa Lucile – credits MaMaglia

 

borsa Mame – credits MaMaglia

Ora capite perché sono rimasta affascinata da Letizia e le sue creazioni ?

Alla prossima

 

seguici anche su :Facebook e Instagram